Ho spesso sentito di gente insultata sul social network, con account fasulli o di amici, ovviamente sottratti ai legittimi proprietari. E ci si chiede sempre come sia possibile risalire alla vera identità della persona (partendo da come ottenere il suo indirizzo ip).
Ovviamente siamo su internet ragazzi, è colpa vostra se aggiungete qualche “random dude” che non conoscete, e contattare lo staff del social network, non darà alcun esito positivo. Dovreste saperlo ormai come funziona la cosa.

In ogni caso.. Questo è un modo di procedere, per ottenere l’indirizzo ip su facebook.

Aggionamento – Nuovo metodo utilizzando un IP GRABBER

Il nuovo metodo per catturare un indirizzo IP di un utente su facebook consiste nell’utilizzo di un IP GRABBER. Lo staff ne ha realizzato uno molto pratico, che sarà in grado di generarvi un link da far clikkare alla vittima, e tramite mail (richiesta durante la registazione tramite FB) vi arriverà l’INDIRIZZO IP dell’utente. L’IP Grabber è raggiungibile a questo link, ed è gratuito.

Qui di seguito il vecchio metodo ormai obsoleto:

Troviamo l’indirizzo IP dell’utente

(se volessimo fare qualcosa di più articolato, sarebbe sufficente far clikkare l’utente su un’apposita pagina creata da noi, che servirà soltanto al puro scopo di registrare l’IP del visitatore. Ma se questo non rientra nelle tue competenze, continua la lettura).
Per farlo utilizzeremo il comando netstat di Windows. Se volete conoscere l’indirizzo ip di una specifica persona su facebook, o in un qualsiasi altro sistema di chat, c’è solo un modo: Invitarlo in chat, e mantenere la conversazione attiva nel frattempo che si apre il Prompt dei comandi di windows (start>esegui>cmd).

NB. Prima di procedere, assicurati di aver chiuso tutte le altre schede nel tuo browser, e mantenere solo facebook aperto. Se possibile elimina anche tutta la cronologia e la cache dal browser.

Quando il prompt dei comandi è aperto, digita il seguente comando e dai l’invio:

netstat -an

Qua di seguito altri possibili parametri per netstat:

-a Mostra tutte le connessioni e le porte in ascolto.
-e Mostra le statistiche Ethernet. Può essere combinato col parametro -s
-n Mostra in forma numerica gli indirizzi e i numeri di porta.
-s Mostra le statistiche ordinate per protocollo (può essere TCP, UDP o IP)
-r Mostra le tabelle di routing (indirizzamento).

Fatto questo, annotate tutti gli indirizzi IP “sospetti”. La giusta combinazione di parametri ci consentirà di poter isolare l’indirizzo ip che realmente vogliamo ottenere.

Il prossimo passo è:

Tracciamo l’utente utilizzando il suo indirizzo IP

Per farlo utilizzeremo un servizio di IP Tracer. Come questo:

http://www.ip-adress.com/ip_tracer/

Vi basterà incollare nell’apposito field, l’indirizzo IP bersaglio, dopo clikkare il pulsante “Track IP, host or website”. E su una mappa virtuale vi apparirà la possibile provenienza dell’IP. Posizionatevi sulla mappa e clikkate su “click for big ip address location”. Vi permetterà di zoomare sulla mappa. Se non è stato commesso alcun errore, arrivati a questo punto è sufficiente annotare i dettagli sull’ISP e contattarli in merito all’IP che avete. Vi risponderanno.